Libri News Risorse

Cognitive Adaptation Training. L’uso di strategie compensatorie nella riabilitazione psicosociale di persone con schizofrenia – D.I. Velligan, N.J. Maples, J.L. Ritch

Cari soci,

Abbiamo il piacere di presentarvi e di rendere accessibile gratuitamente l’edizione italiana del programma Cognitive Adaptation Trainingsviluppato da D.I. Velligan, N.J. Maples e J.L. Ritch. Si tratta di un intervento strutturato di rimedio cognitivo di tipo “compensatorio”, basato sull’uso sistematico di “supporti ambientali” utili per bypassare i deficit cognitivi e migliorare il funzionamento psicosociale nelle persone affette da schizofrenia.

I “supporti ambientali”, che possono essere, ad esempio, dei segnali per ricordare le cose da fare, una checklist che aiuta a completare le attività quotidiane, uno schema che aiuta ad organizzare meglio la giornata, dei contenitori per le pastiglie che ne facilitano una regolare assunzione, o dei contenitori per l’organizzazione degli effetti personali, vengono scelti e integrati nelle routine quotidiana e negli spazi di vita della persona. Tali supporti sono finalizzati a bypassare le difficoltà cognitive e migliorare il funzionamento della persona in numerose aree specifiche: igiene personale, abbigliamento, pulizia della casa, alimentazione, abilità a tavola e in cucina, fare il bucato, fare la spesa, trasporto, gestione dei soldi e dei materiali di consumo, gestione dei farmaci, abilità sociali, comunicazione e uso del telefono, abilità per il tempo libero, abilità lavorative e orientamento.

Naturalmente, per rispondere ai bisogni e agli obiettivi specifici di ciascun utente, gli interventi suggeriti dal Cognitive Adaptation Training  devono essere “cuciti su misura”. Per questo, il manuale fornisce una procedura guidata per condurre la valutazione di alcuni aspetti del funzionamento cognitivo e del funzionamento sociale della persona nella vita reale, che consenta all’operatore di stabilire degli obiettivi specifici e di pianificare gli interventi in maniera mirata e individualizzata.

La versione italiana del Manuale è stata curata da Ileana Boggian, Dario Lamonaca, Silvia Merlin e Giovanni Soro, ed è accompagnata da una presentazione di Antonio Vita.

Scarica il manuale

Cognitive Adaptation Training (edizione italiana)